Primo Piano

 2014 AgeingWelath_Banner_ITA

 


Bando "Dai Distretti produttivi ai Distretti tecnologici - 2":

 

  • n° 6 - Biomedicale e protesica;
  • n° 11.1 - Autoveicoli e mezzi di trasporto;
  • n° 11.2 - Motori e pompe;
  • n° 14 - ICT/Multimedia

Aggiornamento manuale di rendicontazione: Paragrafo 4.2 Determinazione del contributo

 


Peopleresolve 150x150

 

 

 

Qualità
PDF Stampa E-mail

POLITICA DELLA QUALITA’

La Fondazione Democenter-Sipe, in qualità di centro di trasferimento tecnologico, si prefigge di contribuire alla promozione e diffusione delle conoscenze, delle competenze professionali e dei servizi a imprese, società ed enti, sia privati che pubblici, riguardanti l’innovazione, con particolare riferimento al settore industriale. In particolare, la Società esplica la propria attività nel campo delle tecnologie organizzative, produttive, informatiche e di comunicazione e sviluppa funzioni di ricerca, innovazione, informazione, formazione e dimostrazione, in conformità agli sviluppi tecnico - scientifici e giuridico - normativi dei settori interessati ai processi di innovazione. 
La Fondazione Democenter-Sipe fa parte della Rete regionale Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna e collabora con i soggetti facenti parte della Rete, Università, Centri di ricerca, Associazioni ed Istituzioni per trovare le risposte migliori alle esigenze delle imprese che a lei si risolvono.
Per raggiungere questo obiettivo la Direzione aziendale ha deciso di utilizzare il Sistema di Gestione per la Qualità conforme alle norme UNI EN ISO 9001 – 2008 e ai requisiti per l’accreditamento Istituzionale della Rete regionale Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna. 

I fattori critici di successo individuati dalla Direzione per il conseguimento degli obiettivi sono:

  • Fidelizzazione dei clienti;
  • Rispetto dei tempi di consegna e dei prezzi pattuiti;
  • Progettazione e promozione di nuovi servizi;
  • Autonomia nella progettazione e gestione di progetti;
  • Miglioramento continuo della struttura per renderla più raggiungibile ed utilizzabile dal cliente;
  • Sviluppo di efficaci metodi di comunicazione interna

La struttura organizzativa della Fondazione Democenter-Sipe è vista come un insieme di "processi" opportunamente gestiti e monitorati, mediante i quali si realizzano i prodotti/servizi destinati ai clienti. Affinché si realizzi e si diffonda il concetto di lavorare per processi occorre la partecipazione continua e convinta di tutte le funzioni aziendali garantendo così uno sviluppo/svolgimento puntuale delle attività previste dal Sistema di Gestione per la Qualità.

Pertanto la Direzione aziendale dispone, sviluppa e supporta:

  • la diffusione a tutti i collaboratori interni ed ai fornitori esterni, della cultura della Qualità attraverso l'informazione, la formazione e l'addestramento;
  • il coinvolgimento, la collaborazione e l’impegno di tutti affinché i PROCESSI influenti la Qualità dei prodotti siano sviluppati in modo controllato ed orientati alla prevenzione delle non conformità e dei difetti.;
  • la definizione della documentazione necessaria allo sviluppo del Sistema di Gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001 – 2008 e per l’accreditamento Istituzionale alla Rete Regionale Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna;
  • l’orientamento di ogni addetto alla ricerca di miglioramento in ogni attività svolta; 
  • la fabbricazione di prodotti conformi alle specifiche per essi previste, agli eventuali requisiti di sicurezza, alle leggi vigenti, alle norme e alle altre prescrizioni se applicabili;
  • l’applicazione puntuale del Sistema di Gestione per la Qualità aziendale e la predisposizione delle risorse (umane e finanziarie) necessarie allo sviluppo delle attività;
  • il controllo pianificato dell’applicazione del Sistema di Gestione della Qualità e dell'adeguatezza della Politica della Qualità, tramite le Verifiche Ispettive Interne e i Riesami della Direzione.


OBBLIGHI DEONTOLOGICI

La Fondazione Democenter-Sipe si impegna a:

  • dedicare una parte preponderante delle proprie risorse umane e tecnologiche ad attività di ricerca industriale e trasferimento tecnologico, potenzialmente rivolte al sistema imprenditoriale regionale; ciò vale anche per le attività di ricerca avviate su base indipendente;
  • mettere in atto tutti i mezzi necessari per l’ottenimento dei risultati attesi, in tempi ragionevolmente corrispondenti a quanto proposto ai committenti per le attività di ricerca industriale e trasferimento tecnologico realizzate su commessa, per le quali il nucleo dell’attività della struttura è costituito da prestazioni caratterizzate da un adattamento personalizzato secondo le esigenze dei committenti;
  • raggiungere i risultati attesi con adeguati livelli di affidabilità, in tempi corrispondenti a quanto pattuito con i committenti, per quanto riguarda le prestazioni a tariffario, caratterizzate dall’applicazione di protocolli stabiliti;
  • impiegare risorse umane con livelli di competenza tecnica e di esperienza adeguati per garantire la qualità delle prestazioni e dei progetti che le sono stati affidati;
  • fornire al mercato servizi in linea con il livello di qualità e di professionalità che caratterizzano i soggetti membri della RETE. La struttura quindi mette in atto tutte le misure necessarie a mantenere un adeguato livello di qualità percepito dai committenti, in termini di competenza, professionalità e standard di qualità del servizio;
  • rinnovare ed arricchire il proprio patrimonio tecnologico in modo da fornire ai propri committenti e partner competenze e risorse sempre aggiornate;
  • indirizzare il committente, qualora la struttura non sia in grado di rispondere direttamente alle sue necessità, ad altri soggetti che se ne possano fare carico, in particolare all’interno della RETE.

La Politica per la Qualità, ivi compresi i fattori critici di successo, costituiscono evidenza formale dell'impegno della Direzione verso i clienti, verso il mantenimento degli scopi dell'organizzazione, verso il miglioramento dell'intera organizzazione.
Gli indicatori numerici, e la definizione degli obiettivi sono rivisti periodicamente dalla Direzione, almeno una volta l'anno, in occasione dei riesami periodici del sistema. 

Convinti che la qualità della nostra organizzazione sia un obiettivo da mantenere con un impegno costante, la Direzione chiede un valido contributo a tutti i collaboratori.


Modena, 25/03/11                                                 La Direzione

 

DOCUMENTI ALLEGATI:

Contratto standard con i clienti

Obbligo di riservatezza

Dichiarazione di riservatezza